2013

Aiutaci ad aiutare

Preparazione

Aereomodelli

Droni

Squadre Cinofili

Esercitazione

Finanza

Velivoli

Drift

Gruppo

Ringraziamenti

31 agosto, 1 settembre.

Due date che non si scorderanno facilmente: non le scorderanno gli abitanti di Nervesa della Battaglia, paese che ha ospitato SOLIDALI 2013 e dei paesi limitrofi.
Non le scorderanno gli enti e le associazioni che con Voi sono stati ospiti a SOLIDALI 2013 e sono stati sommersi dall’affetto del pubblico presente.
Non le scorderemo noi organizzatori.
Il campo di volo e le zone dedicate ai raduni pieni di pubblico, i parcheggi gremiti, tante famiglie sorridenti e la buona organizzazione speriamo rimangano un piacevole ricordo per Voi quanto per noi.
L’impegno, la dedizione, e quel pizzico di pazzia che talvolta chiamiamo passione unito alla professionalità degli ospiti hanno contribuito a fare di SOLIDALI un evento che ormai è entrato a pieno titolo tra gli eventi più importanti della provincia di Treviso e non solo.
Un po’ snobbato dalla stampa che ha preferito dedicare ampi spazi a notizie meno importanti ma riconosciuto dal pubblico registrato in più di 7000 unità nei due giorni, SOLIDALI 2013 ha risposto perfettamente alle più ambiziose aspettative di noi organizzatori e forse è andato anche oltre.
Questo grazie, all’impegno dei volontari, alla Fondazione Jonathan e ai proprietari dei terreni che ci hanno ospitato, agli ospiti illustri, solo per citarne alcuni Maron con il Cap 10 e il simulatore del 737, il Team Sparco con Vittorio Primultini e Luca Bertossio Campione del Mondo di acrobazia in aliante e buon ultimo Renzo Catellani con l’Aermacchi mb 326 unico al mondo con i colori dell’Aeronautica Militare, ma anche grazie al Vostro aiuto!
A Voi che ci avete aiutato con un contributo economico e non solo và il nostro Grazie cui si aggiunge quello dall’associazione “Non voglio la Luna”.
Il successo di quest’anno e la certezza che siamo riusciti a dare un sostanzioso contributo anche grazie a Voi all’associazione “Non voglio la Luna” ci obbligano a pensare all’edizione del prossimo anno che come ormai da tradizione cercherà di portare ulteriori novità.
Al nostro impegno che sta continuando per programmare e organizzare l’edizione 2014 di SOLIDALI speriamo si possa affiancare il Vostro impegno, già da subito.
Di nuovo, a Voi che avete permesso la realizzazione della manifestazione SOLIDALI 2013 con un contributo un GRAZIE di cuore da parte di “team SOLID_ALI” e da “Non voglio la Luna”.

L’appuntamento da segnare in agenda e da non perdere è per fine Agosto 2014.

Il presidente
Daniele Girotto

Rassegna Stampa

SolidAli, in 3.000 col naso all’insù


NERVESA. “Solidali” chiude con grandi numeri. Tremila persone hanno varcato i cancelli del campo di volo della Jonathan Collection di Giancarlo Zanardo. Tremila persone che non si sono spaventate anche dopo la pioggia di prima mattina. Un’affluenza costante durata per più di otto ore, appassionati del volo, tecnici e molte famiglie del Comune di Nervesa e non solo. Molte le attrazioni per i visitatori fin dal primo mattino.
Dalle ore 10 nei campi antistanti la pista della Jonathan Collection, sono giunte più di 250 auto tra American Style, Tuning e Volkswagen, organizzate in tre raduni distinti. I partecipanti con i loro bolidi sono giunti anche da oltre confine. Importante pure l’apporto del Vespa Club di Montebelluna, che ha organizzato per l’evento benefico un giro sul Montello con conclusione al campo di volo. Più di cento. In mattinata è giunto al campo il pilota di categoria illimitata in campo acrobatico, Vittorio Primultini, professionista del volteggio, e gli alianti del Team Sparco, portati in volo dal campione mondiale acrobatico Luca Bertossio. Realtà volanti capaci di far stare con il naso all’insù tutti, con giochi di fumo e volteggi anche a tempo di musica, spettacolo unico per una manifestazione portata avanti da un gruppo di cinque volontari, aiutati da moltissimi amici. Gratuitamente hanno messo in luce le loro abilità per aiutare l’Associazione “Non Voglio la Luna” di Castagnole di Paese, dedita a sostenere i diversamente abili ad avere un futuro anche oltre le forze dei loro genitori e dei fratelli, un domani, quando potrebbero non esserci più. Nel pomeriggio, oltre ai voli del team di Giancarlo Zanardo con gli aerei storici, l’attenzione del pubblico si è convogliata su una dimostrazione dell’associazione nazionale carabinieri con i cani. In seguito, sorvolo dell’aereo Gallo, chiamato così per la sua forma e per il peculiare “chicchirichi” emesso mentre vola. Gazebo e tende fisse con all’interno simulatori di volo, Aeronautica, corpi di polizia, e i vigili del fuoco locali e americani di Aviano.
Verso sera la manifestazione si è conclusa con la premiazione dei memorial “Giorgio e Gian Mario Alessio” e un dolce offerto a tutti i partecipanti, realizzato dalla Pasticceria “Eros” di Zero Branco.

Se il drone con telecamera salva un (finto) ferito


NERVESA. Inaugurata la quinta edizione di “Solidali”, manifestazione organizzata dal “Team Solid_Ali” nel contesto della Fondazione Jonathan Collection, e dei terreni limitrofi. Ieri mattinata dedicata all’arrivo delle forze armate, Suem 118, dell’associazione nazionale carabinieri con le unità cinofile, degli aerei storici dei collezionisti che hanno risposto alla due giorni di beneficienza per l’associazione “Non Voglio la Luna” di Castagnole di Paese. La manifestazione ha preso piede con una dimostrazione di “Tecniche di soccorso” che ha coinvolto anche vigili del fuoco e protezione civile: protagonisti i droni, nuovi strumenti tecnici dedicati alla ricerca delle persone. La dimostrazione è partita con la telefonata di un finto disperso lungo il greto del Piave, con ferite e impossibilitato a muoversi. L’ultraleggero si è alzato in volo per cercare di trovare la posizione del disperso. Le unità cinofile sono quindi partite per ricercare con i cani una traccia dell’uomo. Una volta localizzato, un drone della protezione civile è partito per recarsi dal disperso vista l’inacessibilità del luogo ai soccorsi di terra, dotato di telecamera. Infine il Suem è partito per un recupero con verricello del ferito, calato poi sul campo di voSolidali continua oggi con il Memorial “Giorgio e Gian Mario Alessio”, concorso di modellismo statico e dinamico, voli della Fondazione Jonathan Collection, l’arrivo di Renzo Catellani, pilota e restauratore d’aerei d’epoca con un velivolo unico al mondo, il pilota acrobatico Luca Primultini, e i motoalianti.

993987_533354703402827_120452011_n